Salta al contenuto principale

Surgelazione e/o raffreddamento in continuo

I Tunnel sono apparecchiature utilizzate per il raffreddamento rapido, l’indurimento superficiale e la surgelazione di una vasta gamma di prodotti

Tunnel lineari

I tunnel lineari sono apparecchiature in continuo, funzionanti ad azoto liquido o a diossido di carbonio, utilizzati per il raffreddamento rapido, l’indurimento superficiale e la surgelazione di una vasta gamma di prodotti.

Esistono differenti proposte AL, ognuna di queste comprende un range di modelli aventi differenti dimensioni e caratteristiche, al fine di potersi adattare al contesto produttivo del cliente.  I tunnel sono dotati di un controllo di temperatura e di permanenza all’interno dello stesso, per mezzo di una regolazione di velocità di rotazione del tappeto. Quest’ultimo può essere costituito da maglie grossolane o più fini, in modo da potersi adattare a molteplici tipologie di prodotto.

I Vantaggi che ne derivano sono:

  • La facile definizione dei parametri di lavoro ottimali per ogni prodotto
  • L’ottimizzazione dei coefficienti di scambio termico
  • La praticità nelle operazioni di pulizia dovuta al coperchio sollevabile 
  • Le applicazioni possibili sono il trattamento di alimenti quali carni, pesce, frutti di mare, gelati, frutta, verdura, pasta, cibi precucinati, pizza, croissant etc.

Tunnel a spirale

I tunnel a spirale sono apparecchiature utilizzate quando vengono richieste elevate potenzialità orarie a fronte di contenuti spazi disponibili.

I Vantaggi sono il mantenimento costante della temperatura di lavoro (set point) in ogni punto della camera e l’accessibilità della camera di surgelazione agli operatori per facilitarne le operazioni di pulizia.

Applicazioni possibili sono il trattamento di carni, pesce, cibi precucinati, prodotti da forno, etc.

Tunnel Polar Wind

Il tunnel Polar Wind è realizzato specificamente per il raffreddamento di prodotti ortofrutticoli destinati alla distribuzione in IV gamma.

I Vantaggi che ne derivano sono la pulizia rapida e completa dell’apparecchiatura, consentito dal facile sollevamento verticale del suo coperchio, e il sistema di diffusione dell’azoto liquido che evita shock termici al prodotto e riduce pressoché a zero la presenza di ossigeno all’interno della camera di raffreddamento.

Cryofluid

Il Cryofluid è un’apparecchiatura che è stata progettata per rispondere alle esigenze di raffreddamento con azoto gassoso a temperatura e pressione controllata e per la protezione di impianti che necessitano di gas inerte freddo.

E’ un’apparecchiatura molto compatta dotata di un sistema di miscelazione in cui l’azoto gassoso viene raffreddato alla temperatura desiderata con azoto liquido.

I Vantaggi che ne derivano riguardano la compattezza e la versatilità dell’apparecchiatura nei confronti dell’esigenze del cliente: i valori di temperatura, pressione e portata oraria dell’azoto gassoso possono essere regolati in funzione delle necessità produttive.

Applicazioni possibili sono la regolazione di temperatura durante la macinazione di prodotti come caffè, la crostatura di gelati, etc.