Salta al contenuto principale

Metallo d'apporto in MIG/MAG

 In questa pagina sono disponibili tutte le informazioni relative ai fili per saldatura, ai materiali di apporto di acciaio e ai processi nei quali vengono utilizzati.

Chiedi un preventivo

saldatura_taglio

Cos'è un metallo d'apporto nella saldatura?

Il metallo d'apporto è un materiale che permette di saldare dei pezzi tra loro nei processi di saldatura, e, in particolare quella ad arco elettrico. Si presenta sotto forma di filo in bobina o in fusti, bacchetta o elettrodo rivestito.

Il metallo d'apporto  utilizzato nel procedimento MIG/MAG è in forma di filo. Quello Maggiormente impiegato è il filo pieno. Può essere talvolta utilizzato anche il filo animato, composto da un rivestimento metallico che racchiude una polvere molto compatta costituita da flusso (basico o al rutilo) o da polveri metalliche (filo animato metallico).

Come scegliere il materiale d'apporto in MIG/MAG?

Per una scelta adeguata del metallo d'apporto, è opportuno tenere conto di diversi parametri. I principali sono:

  • Natura dei materiali

Solitamente il filo pieno prescelto è della stessa natura dei componenti da saldare: si parla di saldatura omogenea. I fili animati (flux cored) o i fili animati metallici (metal cored) possono presentare molteplici vantaggi: una migliore regolazione della chimica della zona fusa mediante dosaggio preciso degli elementi di lega, maggiore produttività, ecc... 

  • Diametro del filo

Il diametro del filo più comune è sicuramente 1,2 mm, ma la scelta può essere fatta in funzione del tasso di deposizione desiderato o di altri parametri come lo spessore dei componenti da saldare o il regime di trasferimento metallico. Un filo di diametro inferiore, ad esempio 0,8 o 1 mm, può infatti permettere di ottenere una densità di energia maggiore ed evitare modalità di trasferimento transitorie, come ad esempio il  globulare.

È auspicabile orientarsi verso specialisti del settore in grado indirizzare verso la corretta scelta del metallo d'apporto, del packaging  (bacchetta o filo), dei diametri,  della gamma più adatta, fino ad offrire competenze sulla scelta dei  parametri fondamentali come velocità, proprietà meccaniche, (resistenza alla trazione, resilienza, durezza ecc..)  parametri elettrici, materiali d'apporto.

È in ogni caso necessario rispettare le norme vigenti in materia o le buone pratiche redatte da associazioni riconosciute come la AWS (American Welding Society) e i recepimenti di tutte le normative locali ed europee sulla saldatura (EN ISO).

Alcuni esempi di utilizzo del metallo d'apporto

La classificazione dei metalli d'apporto è normata (ad esempio, EN ISO 14341 o 14343 o la classificazione AWS). 

È possibile citare alcuni esempi di metalli d'apporto di uso comune:

  • Acciaio non legato ER 70S-6 / 1.5125
  • Acciaio inox 316L / 1.4430
  • Acciaio Duplex ER 2209 / 1.4462

Al momento dell'esecuzione di una saldatura, non bisogna mai dimenticare di indossare le opportune protezioni.

Gli esperti Air Liquide sono a disposizione per fornire consigli sui gas di protezione (MIG/MAG) e sulla tecnica di saldatura più adatti a qualsiasi esigenza. 

Vuoi saperne di più riguardo ai processi di taglio?

Le nostre soluzioni per il taglio

EXELTOP™

ARCAL™

ALBEE™

COMPACT: 300 bar

ARGON

Hai bisogno di informazioni commerciali, quotazioni, info su prodotti, applicazioni o servizi?
Compila questo form, il team di Air Liquide ti contatterà il più presto possibile.
Form body
Hai bisogno di informazioni commerciali, quotazioni, info su prodotti, applicazioni o servizi?
Compila questo form, il team di Air Liquide ti contatterà il più presto possibile.
Form body
Indirizzo

Air Liquide Italia S.p.A.
via Calabria, 31
20158 Milano

Telefono:

02 30464994

Chiedi un preventivo

Clicca qui per la tua richiesta