Salta al contenuto principale

 

 

 

Inaugurazione del più grande elettrolizzatore PEM al mondo
per la produzione di idrogeno decarbonizzato

 

 

Air Liquide ha inaugurato il più grande elettrolizzatore a membrana al mondo a Bécancour, Quebec, alla fine di gennaio 2021. Con una capacità produttiva senza precedenti, il sito consente di produrre idrogeno a basso tenore di carbonio su larga scala. Si tratta di una prima mondiale e di un ulteriore passo verso la nascita di una società a basse emissioni di carbonio. Un approfondimento su questa incredibile struttura in cinque cifre chiave.


 

Un’anteprima assoluta

Il nuovo elettrolizzatore, situato nella sede di Air Liquide a Bécancour, dispone di quattro unità distinte che utilizzano la tecnologia PEM (Proton Exchange Membrane) per generare un totale di 20 megawatt di potenza. Si tratta della più grande unità di questo tipo attualmente operante nel mondo. Concretamente, l’elettrolizzatore PEM rende possibile la produzione di idrogeno dall’elettrolisi dell’acqua utilizzando l’elettricità generata da tecnologie rinnovabili. Un’innovazione impressionante che dimostra la capacità di Air Liquide di implementare promettenti soluzioni tecnologiche progettate per produrre idrogeno a basso tenore di carbonio su scala industriale. Il sito include anche un banco di prova per la prossima generazione di elettrolizzatori in fase di sviluppo e diventa dunque un satellite del sito Campus Innovation di Air Liquide nel Delaware.
 

becancour air liquide

Una capacità produttiva senza precedenti...

Alimentata al 99% da energia rinnovabile da Hydro-Québec, questa unità può produrre oltre 8,2 tonnellate di idrogeno a basso tenore di carbonio al giorno: una quantità sufficiente per alimentare oltre 2.000 auto, 16.000 carrelli elevatori, 275 autobus o 230 grandi camion. Questa capacità produttiva consente di fornire ai clienti nordamericani del Gruppo idrogeno decarbonizzato ad alta purezza e di contribuire a ridurre la loro impronta di carbonio.
 

...Per rispondere alla domanda crescente di idrogeno low-carbon

Inaugurato nel 1987, lo stabilimento canadese Air Liquide di Bécancour produce idrogeno gassoso e liquido per i clienti industriali in Canada e negli Stati Uniti. Grazie alla costruzione del nuovo elettrolizzatore, gli impianti della società in Quebec hanno aumentato la loro capacità di produzione di idrogeno del 50%, consentendo di rispondere alla crescente domanda di idrogeno a basso tenore di carbonio del mercato nordamericano, sia per scopi industriali che in ambito mobilità.
 

Riduzione dell’intensità di carbonio

Rispetto ad un processo di produzione tradizionale di idrogeno, questa nuova unità di produzione impedirà il rilascio di quasi 27.000 tonnellate di CO2 all'anno, cioè l'equivalente delle emissioni annue di circa 10.000 automobili. Con questo progetto su larga scala, Air Liquide riafferma il proprio obiettivo di produrre idrogeno 100% a basse emissioni di carbonio o rinnovabile per le esigenze legate alla mobilità entro il 2030. Il Gruppo conferma inoltre l’impegno a lungo termine a favorire l'uso dell'idrogeno come vettore di energia pulita e raggiunge un'altra pietra miliare nel cammino verso una società a basse emissioni di carbonio.
 

Un grandissimo progetto completato in tempo record

L’implementazione dell’elettrolizzatore PEM a Bécancour non sarebbe stata possibile senza una mobilitazione eccezionale da parte delle nostre risorse umane. Attraverso 40.000 ore di lavoro nel sito e 20.000 ore di ingegneria, gestione del progetto, ispezione di sicurezza e supervisione, il progetto è stato reso operativo in meno di due anni.

 

Scopri di più sull'impegno di Air Liquide a favore di una società low-carbon

Indirizzo

Air Liquide Italia S.p.A.
via Calabria, 31
20158 Milano

Telefono:

02 30464994

Chiedi un preventivo

Clicca qui per la tua richiesta