Salta al contenuto principale

Air Liquide investe nella più grande unità di elettrolisi a membrana del mondo per sviluppare la sua produzione di idrogeno privo di carbonio.

Air Liquide annuncia la costruzione in Canada del più grande elettrolizzatore PEM (Proton Exchange Membrane) al mondo, con una capacità di 20 megawatt (MW) per la produzione di idrogeno privo di carbonio. Questo investimento consente al Gruppo di riaffermare il proprio impegno a lungo termine nei mercati dell’energia a idrogeno e la sua ambizione di essere uno dei principali protagonisti nella fornitura di idrogeno privo di carbonio.

Air Liquide installerà un elettrolizzatore da 20 MW, aumentando del 50% la capacità attuale del suo sito di produzione di idrogeno di Bécancour, nella regione del Quebec, in Canada. Questo nuovo elettrolizzatore PEM, dotato della tecnologia Hydrogenics, sarà il più grande al mondo e permetterà di rispondere alla crescente domanda di idrogeno privo di carbonio. La vicinanza del sito di Bécancour ai principali mercati industriali del Canada e degli Stati Uniti contribuirà a garantire la fornitura di idrogeno a basse emissioni di carbonio in Nord America, sia per attività industriali che per i mercati della mobilità.

Questa nuova unità produttiva ridurrà significativamente l'intensità di carbonio rispetto al tradizionale processo di produzione dell'idrogeno. L’emissione di circa 27.000 tonnellate di CO2 all'anno, equivalenti alle emissioni annue di circa 10.000 automobili, sarà così evitata.

Michael J. Graff, Executive Vice President e membro del Comitato Esecutivo di Air Liquide S.A., e Presidente & CEO di American Air Liquide Holdings, Inc. ha dichiarato: “Questo investimento permetterà di continuare a garantire la fornitura di idrogeno privo di carbonio per i mercati dell’industria e della mobilità di Air Liquide in Nord America. Si aggiunge inoltre all’investimento recentemente annunciato nell'idrogeno per i mercati dell’energia negli Stati Uniti Occidentali. Questi investimenti sono in linea con gli obiettivi climatici del Gruppo che mira a ridurre l'intensità di carbonio delle proprie attività, a collaborare con i clienti per un'industria sostenibile e a promuovere l'emergere di una società a basse emissioni di carbonio. “

 

L'IMPEGNO DI AIR LIQUIDE NELLA FILIERA DELL'IDROGENO

Da 50 anni, Air liquide ha sviluppato una competenza unica sull’intera catena di approvvigionamento dell’idrogeno, dalla produzione allo stoccaggio fino alla distribuzione e allo sviluppo di applicazioni per i clienti finali, contribuendo così a diffondere l’uso di idrogeno come fonte di energia pulita, soprattutto per la mobilità. Ad oggi, il Gruppo ha progettato e installato 120 stazioni di idrogeno nel mondo. L'idrogeno è una soluzione per rispondere alla sfida posta dal trasporto pulito e contribuire così a migliorare la qualità dell'aria. Utilizzato in una cella a combustibile, l’idrogeno si combina con l’ossigeno dell’aria per produrre elettricità rilasciando solamente acqua. L’idrogeno non genera alcun inquinamento al punto di utilizzo: zero gas a effetto serra, zero particolato, zero rumore. L’idrogeno risponde concretamente alle sfide poste dalla mobilità sostenibile e dall'inquinamento nelle aree urbane.

AIR LIQUIDE IN CANADA

Air Liquide è presente in Canada dal 1911 e conta più di 2.500 collaboratori ed oltre 200.000 clienti e pazienti. Presente da un Oceano all’altro nelle principali regioni industriali del Paese, Air Liquide Canada offre soluzioni innovative - gas, apparecchiature e servizi - ai propri clienti nei settori aeronautico, automobilistico, agroalimentare, chimico, della difesa, dell’energia, metallurgico, minerario, della produzioni di metalli e della sanità.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Air Liquide è il leader mondiale dei gas, delle tecnologie e dei servizi per l’Industria e la Sanità. Presente in 80 paesi con circa 66.000 collaboratori, il Gruppo serve oltre 3,6 milioni di clienti e di pazienti. Ossigeno, azoto e idrogeno sono piccole molecole essenziali per la vita, la materia e l’energia. Esse incarnano il contesto scientifico di Air Liquide e sono al cuore dell’attività del Gruppo, fin dalla sua creazione nel 1902.

L’ambizione di Air Liquide è di essere il leader nel suo settore, di conseguire performance di lungo termine e di contribuire a un mondo più sostenibile. La sua strategia di trasformazione centrata sul cliente mira ad una crescita redditizia nel lungo periodo. Essa poggia sull’eccellenza operativa e la qualità degli investimenti, sull’innovazione aperta e l’organizzazione in network messa in campo dal Gruppo su scala mondiale. Grazie all’impegno e all’inventiva dei suoi collaboratori per rispondere alle sfide del cambiamento energetico e ambientale, della sanità e della digitalizzazione, Air Liquide crea ancora più valore per l’insieme dei suoi stakeholders.

Il fatturato di Air Liquide ha raggiunto i 21 miliardi di euro nel 2018. Le sue soluzioni per proteggere la vita e l’ambiente rappresentano oltre il 40% delle vendite. Air Liquide è quotata alla Borsa Euronext di Parigi (compartimento A) ed è membro del CAC 40, di EURO STOXX 50 e FTSE4Good.

comunicati-stampa-di-air-liquide

Air Liquide investe nella più grande unità di elettrolisi a membrana del mondo per sviluppare la sua produzione di idrogeno privo di carbonio.

PDF - 107.96 KB