Salta al contenuto principale

Air Liquide e ArcelorMittal uniscono le forze per accelerare la decarbonizzazione della produzione di acciaio nel bacino di Dunkerque

Air Liquide e ArcelorMittal hanno firmato un memorandum d'intesa (MOU) con l'obiettivo di implementare soluzioni per la produzione di acciaio a basso tenore di carbonio a Dunkerque. Le due aziende uniscono le forze per trasformare il processo di produzione dell'acciaio attraverso lo sviluppo di soluzioni innovative che comprendono idrogeno a basso tenore di carbonio e tecnologie di cattura della CO2. Questa partnership rappresenta il primo passo verso la creazione di un nuovo ecosistema basato sull’idrogeno a basse emissioni di carbonio e le tecnologie di cattura della CO2 in questo importante bacino industriale.

Air Liquide e ArcelorMittal hanno firmato un memorandum d’intesa che mira a contribuire in modo significativo alla decarbonizzazione del bacino industriale di Dunkerque. Nel contesto dell'accordo di Parigi e del Green Deal della Commissione Europea, e coerentemente con l’impegno di Air Liquide e ArcelorMittal a favore della transizione energetica, il progetto contribuirà a ridurre le emissioni annuali di CO2 degli impianti di produzione di acciaio di ArcelorMittal di 2.85 milioni di tonnellate entro il 2030. Air Liquide e ArcelorMittal hanno congiuntamente fatto richiesta per il finanziamento destinato a grandi progetti nell’ambito del programma IPCEI (Important Project of Common European interest) per l’idrogeno. Il finanziamento da parte di programmi europei o francesi a supporto della decarbonizzazione è fondamentale per l’implementazione del progetto.

ArcelorMittal è pronta ad installare nel proprio stabilimento di Dunkerque un'innovativa unità di produzione di acciaio a basso tenore di carbonio che combina due tecnologie produttive di dimensioni inedite ad oggi: la riduzione diretta del ferro (DRI) e il forno ad arco sommerso. Questa unità, utilizzando la tecnologia a basso tenore di carbonio DRI e il forno ad arco sommerso, consentirà la produzione di acciaio con emissioni di CO2 ridotte. Questa iniziativa è stata oggetto di uno studio preliminare annunciato lo scorso ottobre da ArcelorMittal e va ad aggiungersi alle attività già implementate da ArcelorMittal nel sito di Dunkerque per ridurre le emissioni di CO2.

Air Liquide sosterrà questa iniziativa strategica attraverso la massiccia fornitura di idrogeno a basso tenore di carbonio e l’implementazione di tecnologie di cattura della CO2 a Dunkerque, uno dei bacini industriali storici di Air Liquide in Francia. Il Gruppo Air Liquide ha sviluppato un’esperienza unica sia in ambito idrogeno, lungo l’intera catena del valore, dalla produzione e stoccaggio alla distribuzione, sia per quanto concerne le tecnologie di cattura della CO2. Sfruttando questo know-how e coerentemente con i propri obiettivi climatici, Air Liquide si impegna a sviluppare soluzioni sostenibili a supporto dei propri clienti nell'industria siderurgica per ridurre le emissioni di carbonio.

La partnership tra Air Liquide e ArcelorMittal rappresenta un primo passo verso la creazione di un ecosistema all’avanguardia per l’idrogeno low-carbon e le soluzioni di cattura della CO2 che costituirà una fonte di competitività e attrattività per numerosi attori nel bacino industriale e portuale di Dunkerque.

François Jackow, Executive Vice-President e membro del Comitato Esecutivo incaricato di supervisionare le attività Europe Industries, ha dichiarato: “La decarbonizzazione dell’industria è al centro della strategia di Air Liquide; siamo impegnati nell’accompagnare i nostri clienti in questo percorso con un’ampia gamma di soluzioni innovative. Il Gruppo apporterà la propria esperienza unica lungo l’intera filiera dell’idrogeno, sviluppata nel corso degli ultimi 50 anni, e la propria padronanza delle tecnologie di cattura della CO2. Questo è il momento di agire e Air Liquide è lieta di supportare ArcelorMittal in questo progetto che mira a decarbonizzare un importante bacino industriale.”

Geert van Poelvoorde, CEO di ArcelorMittal Europe, ha dichiarato: “Questo progetto rappresenta un’importante svolta tecnologica e conferma la volontà di ArcelorMittal di trasformare in modo radicale e sostenibile le nostre tecnologie di produzione, in linea con i nostri obiettivi di ridurre le emissioni di CO2 del 30% entro il 2030 e raggiungere la neutralità climatica entro il 2050. Contiamo sul fermo sostegno delle autorità francesi ed europee per decarbonizzare l’industria siderurgica e ci auguriamo che questo progetto riceverà il supporto necessario per realizzare una riduzione su larga scala delle emissioni di CO2. La partnership con Air Liquide ci consentirà di accelerare ulteriormente la decarbonizzazione della nostra produzione di acciaio e di contribuire alla creazione di un bacino industriale e portuale low-carbon.”

comunicati-stampa-di-air-liquide

Air Liquide e ArcelorMittal uniscono le forze per accelerare la decarbonizzazione della produzione di acciaio nel bacino di Dunkerque

PDF - 127.21 KB

Indirizzo

Air Liquide Italia S.p.A.
via Calabria, 31
20158 Milano

Telefono:

02 30464994

Chiedi un preventivo

Clicca qui per la tua richiesta